Interior design: la scelta dei colori nell’arredo

Nel 1810, il noto poeta tedesco Goethe scrisse un saggio intitolato “La teoria dei colori”, affermando che l’uomo ha bisogno dei colori come ha bisogno della luce. La percezione umana del colore non è soltanto visiva, ma anche emotiva, giacché i colori possono influenzare lo stato d’animo di un individuo, trovando una corrispondenza emozionale. Questo concetto è ampiamente dimostrato anche dalla cromoterapia, un tipo di medicina alternativa che utilizza i colori per alleviare, o guarire delle malattie, oppure delle condizioni di ansia e stress, favorendo il rilassamento del corpo. I colori si rivelano dunque degli strumenti molto potenti, che devono però coniugarsi bene con le forme, i materiali e gli arredi di un ambiente, al fine di garantirsi un luogo armonioso, pensato per il proprio benessere. Ma come creare i giusti abbinamenti cromatici nei vari ambienti della casa?

Come abbinare le giuste combinazioni agli ambienti domestici

In via generale, quando si sceglie un colore, questo comprende moltissime sfumature che possono essere declinate in più tonalità, da quella più chiara ad una più scura. Utilizzando le diverse gradazioni di uno stesso colore in una stanza, si otterrà un effetto omogeneo ed armonioso, che suscita in noi un senso di tranquillità e stabilità. Al contrario, accostando colori diversi tra di loro, ad esempio il rosso e il grigio, si otterrà un effetto energico, forte e dinamico. I colori devono quindi essere scelti a seconda delle destinazioni d’uso delle varie stanze, in base alle emozioni che si intendono trasmette a chi vi entra. I colori per le pareti di casa vanno individuati anche in base alla struttura della stanza: nel caso i soffitti siano bassi, è consigliabile utilizzare tinte chiare, che li facciano sembrare più alti. Al contrario, nel caso in cui la stanza sia molto ampia e i muri troppo distanti, è preferibile adoperare delle tinte più scure, meglio se calde, per far sembrare le pareti più vicine e conferire all’ambiente maggiore accoglienza ed intimità. Un altro aspetto fondamentale è l’illuminazione: occorre valutare la luce in relazione anche agli altri elementi presenti, quali mobili, complementi d’arredo e soprammobili. Se desiderate un effetto semplice, che vi faciliti anche il lavoro, utilizzate il bianco, colore luminoso per definizione, che conferisce anche maggiore ampiezza ai locali. Lo stile total white è attualmente uno dei più gettonati nell’ambito dell’interior design, perché consente un ampio margine di manovra: in un ambiente dominato dal bianco, si possono inserire elementi di contrasto sia in termini cromatici, che per quanto riguarda lo stile d’arredo, andando a creare delle composizioni eleganti ed esclusive che annoverino più stili, ad esempio un quadro retrò abbinato ad elementi di modernità tipici del total white. Per individuare il genere artistico più adeguato alle vostre pareti e magari creare una fusione tra più stili, è possibile consultare la galleria di immagini di un sito che vende più tipologie di quadri moderni per ogni esigenza d’arredo. Al contrario del bianco, che aumenta il volume visivo che si percepisce in una stanza, il nero è invece adatto per delineare contorni, esaltare i profili e creare barriere visive. In via generale, quando non sapete come accostare i colori e siete in cerca di un’ispirazione, rivolgetevi alla natura, fate una passeggiata, osservate l’interazione tra i vari colori naturali e non potrete sbagliare.

Come inserire i colori nell’ambiente domestico

Il giallo è il colore ideale per arredare la cucina, il bagno e la sala da pranzo, giacché trasmette energia e convivialità. Utilizzate il giallo in quantità modeste, tinteggiando una o due pareti al massimo, perché un eccesso di questo colore può suscitare emozioni negative, ad esempio stress ed agitazione.

living-def2

elementi giallo sole per illuminare questo progetto living con cucina a vista

Il verde combatte la stanchezza visiva, rilassando gli occhi e di conseguenza anche la mente. Può essere tranquillamente utilizzato per qualsivoglia stanza, perché trasmette familiarità ed accoglienza, incoraggiando i rapporti sociali.

cucina_angolo

nell’ambiente più socievole della casa il verde solletica i rapporti sociali

Il blu, o l’azzurro è invece il colore più rilassante ed è quindi consigliato per la zona notte e per i bagni. Anche il blu va dosato accuratamente, specialmente nelle stanze con scarsa illuminazione, perché può diventare pesante e stancare gli occhi. Secondo la cromoterapia, il blu abbasserebbe la pressione sanguigna, rallentando la respirazione e facilitando il rilassamento psicofisico.

 

Il rosso è invece il colore della grinta e della carica energica. Raccomandato maggiormente per il salotto e per le stanze comuni della casa, il rosso ha il potere di stimolare i rapporti sociali. È preferibile utilizzare questo colore con moderazione, magari tinteggiando una sola parete.

Print

in questo progetto abbiamo inserito piccoli inserti rosso-arancio a contrasto con il grigio per dare grinta ed energia alla zona giorno

Annunci

2 thoughts on “Interior design: la scelta dei colori nell’arredo

  1. Ho letto l’articolo molto interessante, tanti consigli utili.
    Ho da poco comprato casa in città (mi sono trasferita a Verona da qualche mese) adesso sto iniziando la ristrutturazione, questi consigli sui colori sono molto utili.
    Per adesso vado sempre in giro su iternet per trovare nuovi spunti, consigli, preventivi e siti come per es. http://www.ipertop.it/ sono utili appunto per ricevere preziosi suggerimenti e preventivi da ditte del settore.
    Grazie ancora!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...